top of page

Evento in presenza

Sede

Hotel Parma & Congressi - Via Emilia Ovest, 281/A, 43126 Parma

Coordinatore

Letizia Manneschi

IAS Malattie Neuromuscolari,  Fidenza (PR)

Programma  

Programma Parma2018

9.00 - 9.15     Introduzione del Coordinatore Letizia Manneschi  e della Presidente di UNIAMO  Annalisa                                      Scopinaro  intervento videoregistrato

 

9.15 - 9.30     L'identificazione e la gestione delle Malattie neuromuscolari nel Nord Africa

                      Riadh Gouider, Razi Hospital, University of Medicine of Tunis (Tunisia)

                      Intervento videoregistrato in lingua italiana

 

9.30 - 9.45     La cooperazione internazionale: il possibile ruolo dei clinici italiani

                      Massimo Leone, UO Neurologia, Istituto C. Besta, Milano, Intervento videoregistrato

 

9.45 - 11.15   Aggiornamenti in tema di terapie (novità diagnostico terapeutiche):

 

                      Aggiornamento terapie per la SLA

                      Elisabetta Sette, UO Neurologia - Ospedale S. Anna, Ferrara

 

                      Aggiornamento terapia per la Miastenia

                      Elena Saccani, UOC Neurologia, AOU di Parma

 

                      Aggiornamento terapia Amilodosi

                      Luca Codeluppi, Neurologia Arcispedale S. Maria Nuova, Reggio Emilia

 

                      Aggiornamento terapia per la SMA

                      Benedetta Piccolo, Azienda Ospedaliera Universitaria

                      Emanuela Turco, Istituto Neuropsichiatria Infantile, Parma

 

                      Terapia con Anticorpi monoclonali nelle Malattie Neuromuscolari

                      Ernesto Siena, UO Neurologia, Presidio Ospedaliero, Fidenza, PR   

 

                      Novità della ricerca

                      Isabella Allegri, UOC Neurologia, AOU di Parma
 

                      Discussione generale

 

11.15 - 11.30 Pausa

 

11.30 - 14.00  Tavola rotonda

Il ruolo della Consulta per le malattie neuromuscolari nelle Regioni Italiane e le interazioni con gli esperti"

con la partecipazione delle Associazioni Pazienti, Istituzioni, esperti malattie neuromuscolari, medici di famiglia e medici del territorio

bottom of page